19 segni di carenza di vitamina D

Paolo Avigo - Agosto 8, 2023
Share

Dovresti essere consapevole del fatto che il tuo corpo può essere carente di diverse vitamine e minerali, molto prima di iniziare a mostrarne i sintomi. E per questo tipo di problemi devi ritenere responsabile la tua alimentazione disordinata. I cosiddetti cibi spazzatura hanno sostituito, in larga misura, frutta e verdura. Un’analisi dettagliata su questo argomento ha rivelato che questi cibi sono diventati molto popolari grazie al loro costo contenuto. Purtroppo i cibi da fast food sono molto più diffusi dei cibi naturali e questo dato è fonte di grande preoccupazione sia nelle regioni in via di sviluppo che nelle zone più sviluppate del mondo.

La carenza di vitamina D è abbastanza comune, e le sue cause sono, in genere, ricercate nell’effetto della luce solare, anziché nei cibi. La carenza di vitamina D può essere dovuta a malnutrizione o può verificarsi a causa di alcune patologie nascoste come malattie renali, squilibri ormonali, recettori di vitamina D resistenti, ecc. Quindi, gli individui che non rispondono agli integratori vengono studiati per scoprire altre cause.

Gli individui che risiedono in aree per la maggior parte del tempo prive di luce solare, come quelli che vivono in condomini affollati, hanno maggiori probabilità di non raggiungere livelli adeguati di vitamina D nel sangue.

Non c’è bisogno di lunghi periodi di esposizione alla luce solare, ma solo di 10-15 minuti di esposizione al sole del mattino, anche limitatamente a mani, volto e piedi.

1. Hai dolori inspiegabili

10 Signs of Vitamin D Deficiency aches and pains

La vitamina D è il principale requisito delle ossa, poiché questo nutriente regola pesantemente i livelli di calcio e fosforo nel sangue: i due minerali vitali del materiale osseo. Questi due minerali sono anche parte integrante della funzione muscolare intatta.

La carenza di vitamina D nel sangue può rendere le ossa deboli e morbide. Questo è il motivo per cui i bambini che sviluppano questa condizione affrontano una conseguenza disastrosa: il termine con cui viene definita è: “rachitismo”. I bambini che soffrono di rachitismo hanno le ossa delle gambe “piegate”, a causa degli scarsi livelli di calcio e fosforo. Inoltre, le estremità sottili delle loro ossa, come quelle dei polsi e delle costole, si sfilacciano (e questo rappresenta un importante punto diagnostico nelle loro radiografie).

Le persone con livelli bassi di vitamina D nel sangue soffrono di dolori muscolari, ad esempio alle cosce a ai bicipiti. Poiché i livelli di calcio non vengono supervisionati in questa condizione, la contrazione muscolare ne rimane compromessa. Queste persone spesso hanno difficoltà ad alzarsi dalla posizione seduta o a trasportare oggetti pesanti.

2. Ti suda la testa

10 Signs of Vitamin D Deficiency head sweats

Una testa spesso sudata, specialmente nei bambini, è un indicatore piuttosto forte della carenza di vitamina D. Gocce di sudore che scendono dalla fronte e con molta frequenza devono essere considerati attentamente e non ignorati.

Una testa sempre sudata non è un segno specifico della malattia e può verificarsi anche in altre condizioni, come quella dell’ ipertiroidismo. Se un bambino presenta un tale sintomo, deve essere valutato anche per individuare la presenza di altri segni di carenza di vitamina D. Inoltre, bisogna chiedere alla madre se tende a coprirlo con abiti pesanti per troppo tempo.

Questo sintomo piuttosto strano dell’esaurimento dei livelli di vitamina D nel sangue è stato sottolineato numerose volte dal Dr. Micheal Holick. Se si è sempre eccessivamente sudati, potrebbe essere perché il corpo non assume abbastanza di questo tipo di nutriente.

10 Signs of Vitamin D Deficiency catch infections

3. Contrai infezioni facilmente

Quando non si raggiungono livelli adeguati di vitamina D nel sangue, le ossa e i muscoli non sono le uniche cose di cui preoccuparsi. Il tuo sistema immunitario viene influenzato in modo variabile a causa della carenza di questo nutriente, anche se non in maniera specifica. Il nutriente tiene sotto controllo due importanti meccanismi di lotta contro un’infezione: l’eradicazione dell’infiammazione e la stimolazione delle cellule immunitarie.

Con l’esaurimento dei livelli di vitamina D, si è più suscettibili allo sviluppo di infezioni respiratorie. Ecco dunque, che le persone con carenza di vitamina D si ammalano più facilmente di raffreddore o influenza. D’altra parte, questa carenza è anche una conseguenza di condizioni infiammatorie croniche.

Quindi, la prossima volta che noti di contrarre troppo spesso il raffreddore, verifica la presenza di altri sintomi che possano indicare il rischio carenza di vitamina D nel tuo corpo. Le persone con livelli adeguati di vitamina D nel sangue presentano minori rischi di sviluppare artrite reumatoide, diabete mellito di tipo 1 e sclerosi multipla.

4. Soffri in maniera cronica di malattie renali

10 Signs of Vitamin D Deficiency chronic kidney disease

Come è già stato affermato in precedenza, alcuni disturbi come la “malattia renale cronica” possono produrre carenza di vitamina D nel sangue. Ciò avviene a causa della forma inattiva di questo nutriente che la nostra pelle assorbe attraverso la luce solare. Gli enzimi nel rene sono responsabili della sintonizzazione sulla vitamina D, che viene poi convertita nella sua forma attiva.

Il metabolita attivo della vitamina D regola quindi l’assorbimento di calcio e fosforo dai reni. L’aumento dei livelli di calcio e fosforo innesca un ormone chiamato “ormone paratiroideo“, che lavora per incorporarli nelle ossa. Le persone con malattie renali di lunga data vengono spesso controllate per valutare il livello di carenza di vitamina D, poiché un rene malato diventa incapace di convertire questo nutriente nel suo metabolita attivo.

La malattia renale cronica potrebbe essere il risultato di numerosi fattori, i più comuni dei quali includono infezioni post-virali e ostruzione prolungata dovuta alla formazione di calcoli nella via urinaria. Molte persone sviluppano malattie renali a causa della presenza di altre comorbilità come il diabete e l’ipertensione.

In tali pazienti, se si riscontra che i recettori della vitamina D funzionano bene, viene fornita una formula preparata di vitamina D per superare questa carenza.

10 Signs of Vitamin D Deficiency darker skin

5. Se hai la pelle scura…

La vitamina D aiuta anche nella formazione del pigmento della pelle. Questo pigmento è molto utile per proteggere le cellule della pelle dal cancro e dalle scottature solari. Senza adeguati livelli di vitamina D nel corpo, anche il processo di formazione del pigmento ne risente.

In generale, ogni individuo dovrebbe contenere da 60 a 70 nmol/L di vitamina D alla fine della stagione estiva e oltre 50 nmol/L alla fine della stagione invernale. La carenza di vitamina D, se non sintomatica, è difficile da scoprire. Tuttavia, le condizioni sintomatiche sono generalmente preoccupanti e richiedono un’azione tempestiva.

La pelle di individui con pigmenti scuri ha difficoltà ad assorbire la luce solare adeguata, e quindi questo gruppo di popolazione è a maggior rischio di sviluppare questo tipo di carenza. Inoltre, anche le condizioni associate alla carenza di vitamina D come disturbi cardiovascolari, diabete e tumori della pelle sono più diffuse negli individui di pelle più scura.

Queste persone devono adattarsi maggiormente ad una dieta contenente questo nutriente, oltre a considerare l’esposizione alla luce solare.

6. Soffri di umore basso

vitamin d low mood

Accanto alle ossa, ai muscoli e alla pelle, dunque, c’è il sistema nervoso centrale che tende a essere colpito in assenza di adeguati livelli di vitamina D nel sangue. il “cattivo umore” è piuttosto comune, così come le manifestazioni variabili di questa malattia. Ciò potrebbe probabilmente essere dovuto al fatto che la vitamina D influenza positivamente l’umore e, quindi, la sua assenza porta a “esperienze di depressione”.

È stato osservato che la serotonina, un ormone che promuove lo stato di rilassamento nel corpo e nella mente umani, viene prodotta in presenza di livelli sufficienti di vitamina D nel sangue. La diminuzione dei livelli di questo nutriente è seguita dall’esaurimento dei livelli di questo ormone della serotonina. I bassi livelli di serotonina nel cervello sono altamente collegati alla depressione e una delle principali manifestazioni della depressione sono gli “gli stati di umore basso”.

Quindi, ora dovresti essere consapevole del fatto che la depressione non è solo una conseguenza di pressioni sociali o crolli emotivi, ma anche di carenze nutrizionali. Questo potrebbe probabilmente rispondere alla nostra domanda sul perché gli stati d’animo negativi si verificano maggiormente durante l’inverno. Inoltre, la luce solare è legata al buon umore e alla positività.

Il limite massimo di sicurezza dell’assunzione giornaliera di vitamina D deve essere di 10.000 UI e qualsiasi livello al di sotto di questo può renderti incline a sviluppare sintomi correlati.

Se sei una donna, Se i tuoi stati d’animo negativi aumentano durante la sindrome premestruale, potrai mostrare i sintomi di carenze nutrizionali nel tuo corpo, in particolare quelli legati all’insufficienza di vitamina D.

10 Signs of Vitamin D Deficiency weak muscles

7. I tuoi muscoli sono deboli

I muscoli prossimali sono quelli allineati vicino al centro del corpo, come i bicipiti e i quadricipiti. Questi muscoli sono noti per la loro massa, poiché sono i responsabili dell’inizio del movimento.

Poiché iniziano il movimento, richiedono una grande quantità di ioni calcio nel sangue per la loro contrazione. Livelli di calcio impoveriti possono, in larga misura, interrompere questo meccanismo. La carenza di calcio può verificarsi in molte condizioni, una delle quali è l’inadeguatezza dei livelli di vitamina D nel corpo.

Molte persone che ne sono affette lamentano frequenti dolori muscolari e debolezza. Riferiscono di affaticarsi molto più di prima e sono impossibilitati a trasportare oggetti pesanti o addirittura a muoversi. Le manifestazioni muscolari sono le più importanti in caso di carenza di calcio, e questo a sua volta si verifica molto più comunemente nei casi in cui la vitamina D non è sufficiente.

Quindi, oltre a seguire una dieta corretta contenente calcio, è anche importante consumare vitamina D. Nel caso in cui non si abbia la possibilità di un’adeguata esposizione alla luce solare o i livelli di vitamina D siano troppo bassi, è probabile che venga prescritto dal medico un percorso integrativo.

8. Sei in sovrappeso

10 Signs of Vitamin D Deficiency overweight

Ora, questo segno di carenza di vitamina D può essere certamente il meno desiderabile, ma è inevitabile. Un livello inadeguato di vitamina D nel tuo corpo può portarti ad avere chili di peso in eccesso. Quindi, se stai ingrassando nonostante tu segua una buona dieta, controlla che questa contenga effettivamente tutti i nutrienti di cui hai bisogno, e non solo una parte di essi.

In uno studio che includeva 4600 partecipanti di sesso femminile di età superiore ai 65 anni, è stato osservato che i soggetti che contenevano livelli inadeguati di vitamina D ingrassavano di 900 grammi in più rispetto ai loro soggetti di controparte.

Un altro lavoro di ricerca che supporta la nostra argomentazione in merito a “bassa vitamina D = aumento di peso” può essere dimostrato dai risultati di uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, in cui si afferma che, nel perseguimento della riduzione del peso, le donne che hanno seguito la dieta programmata e l’esercizio fisico per la perdita di peso e hanno assunto anche integratori di vitamina D, hanno mostrato risultati migliori rispetto alle loro controparti.

Gli studi hanno anche osservato un legame tra insulino-resistenza e obesità e i bassi livelli di vitamina D.

10 Signs of Vitamin D Deficiency digestive issues

9. Hai difficoltà di digestione

I disturbi che riguardano l’intestino possono produrre una carenza di vitamina D nel corpo, a causa del malassorbimento, poiché anche l’intestino svolge un ruolo cruciale nell’assorbimento di questo nutriente dai pasti. Il fatto che la vitamina D sia molto spesso designata come “ormone” anziché come nutriente o vitamina è che la sua assenza provoca un’ampia varietà di cambiamenti patologici nel corpo, inclusa una cattiva digestione.

Abbiamo recettori della vitamina D in tutto l’intestino. Questo ormone svolge anche un ruolo importante nella formazione di insulina da parte delle cellule pancreatiche, il che può spiegare perché la sua carenza porta ad un aumento del rischio di diabete insulino-dipendente. L’insulina svolge un ruolo fondamentale nell’assorbimento del glucosio e degli amminoacidi da parte del fegato e delle cellule muscolari.

Bassi livelli di vitamina D possono anche portare a uno svuotamento ritardato del cibo dallo stomaco, che può produrre sintomi spiacevoli come il gonfiore. Quindi, è fondamentale per chiunque avere una dieta che contenga vitamina D.

10. Se hai 50 anni o più

10 Signs of Vitamin D Deficiency older than 50

L’invecchiamento non è certo un segno di carenza di vitamina D, ma l’età avanzata porta a una diminuzione della formazione di vitamina D, proprio come nel caso della malattia renale cronica. Ci sono vari fattori che portano all’insufficienza di questo nutriente negli anziani, come la riduzione della dieta, la minore esposizione alla luce solare (poiché tendono a muoversi meno), l’aumento della fragilità della pelle, l’aumento della compromissione delle funzioni intestinali e la diminuzione delle funzioni epatiche e renali.

Pertanto, se si nota uno qualsiasi dei segni di carenza di vitamina D negli anziani, la diagnosi e il trattamento non devono richiedere troppo tempo.

skin problems

11. Prolemi alla pelle

I problemi della pelle sono una delle principali manifestazioni della carenza di vitamina A, e lo stesso vale per l’insufficienza di vitamina D.

Le condizioni dermatologiche come la psoriasi vengono spesso trattate con creme contenenti questo ormone, il che indica che ha molto a che fare con la salute della pelle. Inoltre, condizioni comuni come l’acne e gravi come l’eczema implicano anche l’uso di vitamina D contenente topici.

12. Cambiamenti nei capelli e nel cuoio capelluto

hair scalp changes

Dato che sono correlati alla pelle, i capelli e il cuoio capelluto mostrano anche cambiamenti deterioranti in presenza di una carenza di vitamina D. Gli studi indicano che la perdita di capelli, soprattutto nelle donne, può essere attribuita, in parte, alla carenza di vitamina D.

In un lavoro di ricerca condotto da H. Rasheed e dal suo senior, E. Hamdy, e altri membri del team dell’Università del Cairo, sono stati valutati i livelli sierici di ferritina e vitamina D nelle donne che presentavano perdita di capelli (FPHL) e Telogen effluvium (TE). In entrambe le condizioni, i livelli di vitamina D erano inferiori rispetto alle loro controparti normali.

night blindness eye changes

13. Funzione cognitiva ridotta

Recenti pubblicazioni di studi hanno indicato che bassi livelli di vitamina D sono collegati a scarse funzioni cognitive. Ciò può verificarsi in parte a causa delle proprietà antinfiammatorie di questo ormone, che protegge i vasi sanguigni dal deterioramento.

Il declino dell’integrità dei vasi sanguigni è cruciale nello sviluppo di malattie che producono un declino della funzione cognitiva. Una tale scoperta ha suscitato nuove speranze che l’integrazione di vitamina D possa essere utile nella lotta contro i disturbi che compromettono la funzione cognitiva.

Gli studi hanno dimostrato che minori sono le prestazioni sulla scala delle funzioni cognitive, minori sono i livelli di vitamina D nel sangue.

14. Cecità nottura e alterazioni oculari

night blindness eye changes

Proprio come la vitamina A, anche la vitamina D è essenziale per la vista. Ti sembrerà curioso che livelli adeguati di vitamina D nel sangue corrispondono al vederci bene. Dato che l’ormone riduce l’infiammazione non necessaria, protegge l’integrità di tutti i vasi sanguigni, compresi quelli dell’occhio.

Un lavoro di ricerca ha dimostrato che l’integrazione di vitamina D nei ratti da laboratorio ha comportato una diminuzione dell’infiammazione retinica e una migliore visione.

thrush

15. Candidosi

Le infezioni da Candida sono abbastanza comuni, soprattutto nelle donne, che tendono ad affrontare troppo frequentemente infezioni vaginali da lieviti. Se questa infezione da candida si verifica in bocca, viene definita “mughetto”. Tale condizione è più diffusa in coloro che hanno un sistema immunitario incompatibile, come i bambini e gli anziani.

La vitamina D contiene un composto antimicrobico noto come “catelicidina”, che il corpo utilizza per combattere queste minuscole bestie produttrici di candida. Un recente studio ha rivelato bassi livelli di questo ormone nelle persone che soffrono di mughetto e altre forme di infezioni da lieviti corporei.

16. Lenta guarigione delle ferite

slow wound healing

Sappiamo tutti molto bene che quando una ferita impiega molto più tempo del normale per guarire, potrebbe esserci una carenza nutrizionale sottostante a causare questa condizione. La vitamina K e la vitamina A sono le più conosciute in questo caso. Tuttavia, raramente diamo importanza al ruolo della vitamina D nel processo di guarigione delle ferite.

Gli studi hanno dimostrato che quando abbiamo una ferita, questa utilizza troppa vitamina D. E anche ferite che durano più a lungo possono causare insufficienza di vitamina D.

fingernail changes

17. Cambiamenti delle unghie

Se soffri di bassi livelli di vitamina D, di conseguenza svilupperai una carenza di calcio in pochissimo tempo. Con i livelli di calcio impoveriti nel sangue, la struttura di base delle unghie viene compromessa. In questo caso, le unghie possono diventare morbide e possono anche deformarsi in condizioni gravi. In risposta alla carenza di vitamina D possono verificarsi anche desquamazione e screpolature delle unghie.

18. Dolore alla bocca

reproductive problems

Ulcere alla bocca, mal di denti, gengiviti, ecc. Tutte queste condizioni orali possono verificarsi in caso di carenza di vitamina D. Meno vitamina D equivale a meno calcio, che alla fine influenzerà la struttura del dente. Inoltre, poiché questo ormone esercita un’azione antinfiammatoria e antimicrobica nel corpo, è probabile che si verifichino ulcere della bocca e altri disturbi orali infettivi, che possono produrre dolore alla bocca di vario grado.

19. Problemi all’apparato riproduttivo

reproductive problems

Ora, questo problema è piuttosto serio. È probabile che la carenza di vitamina D influisca sulla salute riproduttiva. La logica qui è abbastanza semplice. Questo ormone svolge un ruolo importante nella formazione del colesterolo. Il colesterolo a sua volta è il componente principale degli ormoni sessuali. Quindi, una carenza di vitamina D influenzerà indirettamente la formazione di ormoni sessuali in una persona.

Advertisement
Advertisement